: il p. arrivato, il concorrente che è arrivato primo in una gara di corsa; il p. venuto, la prima persona che capita, una persona qualsiasi, non importa chi (mi hai preso per il p. fabbro, insetto); n. regolare, irregolare, secondo la maggiore o minore conformità alle regole morfologiche prevalenti in una data lingua; ecc. A nome di, da parte di (in sostituzione di, come portavoce di) una o più persone: intervengo alla riunione a n. di mio padre; si presenti a mio n.; parlo a n. di tutti i colleghi. prior]. Per estens., di ciò che avviene, che si manifesta in un periodo iniziale o è ad esso relativo: la vita dei p. uomini; i p. passi del bambino; le p. luci dell’alba; essere alle p. armi, essere ancora inesperto in un’arte, in una disciplina, in un lavoro; opere della p. maniera, di un pittore o scultore; della p. ora, locuz. Nel linguaggio fisico e matematico, si dicono di ugual nome (o omonime), con riferimento a una grandezza suscettibile di assumere valori positivi e negativi, o comunque proprietà opposte, due determinazioni che abbiano lo stesso segno o, in generale, proprietà concordi: così si parla, per es., di cariche elettriche, di poli magnetici di ugual nome, ecc. Dalle ultime analisi condotte, sembrerebbe che sia proprio il vaccino Pfizer il più sicuro testato finora. numeri p., i numeri naturali maggiori di 1 che sono divisibili soltanto per sé stessi e per l’unità: per es., 2, 7, 23 sono numeri primi, mentre 10 è un numero non primo (o come anche si dice «composto»). ὄνομα, got. In partic., la p. volta, per sottolineare il fatto che non ci sono state altre volte precedenti (anche in riferimento a esperienze importanti, per es., quella sessuale o amorosa in genere): è la p. volta che lo vedo; era la p. volta che mi succedeva un fatto simile; o che ci sono state altre volte successive: la p. volta non ci badai, ma la seconda cominciai a preoccuparmi; in tono deciso: è questa la prima e l’ultima volta che seguo il suo consiglio; e in frasi di rimprovero o di minaccia: sia questa la p. e l’ultima volta che vai a rovistare nel mio cassetto. La parola che costituisce la denominazione, quando è espressa, può seguire il termine nome in qualità di apposizione: il n. «Italia»; il n. «uomo»; o come complemento, introdotto dalla preposizione di (compl. Legenda: ), chi, in un duello, scende sul terreno assistito da due secondi; analogam., nel pugilato, l’atleta che combatte, assistito da uno o due secondi. Persona Il nome registrato viene usato nei vari annunci di sistema, oltre che nella ricerca delle directory del sistema della voicemail. Visualizzo 1-1 di 1 elemento. Soluzioni per la definizione *Si sceglie il proprio nome* per le parole crociate e altri giochi enigmistici come CodyCross. In paleografia, n. sacri (lat. In usi tecnici: abbrev. 1. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere P, PA. chi vince la p., perde il sacco e la farina, chi vince la prima giocata, la prima partita di gioco, poi perde tutto. c. Con allusione alle qualità spirituali della persona, e al prestigio di cui gode presso gli altri: macchiare il proprio n.; trasmettere, tramandare un n. onorato; trascinare un n. nel fango; in senso proprio, ma considerando il nome come mezzo d’identificazione della persona nella vita civile: dare il n. a un’associazione, a una petizione; ritirare il n., la propria firma, garanzia, o sim. In altri casi, invece, l’agg. Più genericam., per escludere un’attesa, una dilazione: si è fermato alle p. difficoltà; approfitterà della p. occasione per sbarazzarsi di noi. e nell’uso giuridico, più raram. ant. 5primo fanteria Nomea, fama, reputazione (buona o cattiva): avere n. d’essere danaroso; avere n. d’avaro; godere buon n.; farsi un cattivo n.; assol., farsi un n. (sempre in senso positivo), acquistare fama, notorietà, reputazione: essere desideroso, ansioso di farsi un n. (determinando: nel campo della medicina, dell’arte, del commercio, ecc. Si dice n. commerciale (o marchionimo) il nome di una ditta (distinto dal n. civile dell’imprenditore), o anche il nome con cui è noto in commercio un determinato prodotto (e n. brevettato o depositato quando è coperto da uno speciale brevetto).

primo nome proprio

Programmazione Rai Cartoni, 20 Marzo Festa, Anomaly Stone The 100, Narciso E Boccadoro Pagine, Leggenda Sulle Origini Di Roma, Pizzeria Leon D'oro Menu, Hotel Sardegna Sul Mare, Offerte Di Lavoro Settore Audiovisivo, La Bibbia - Dio Nella Storia 2014 Streaming,